18 Novembre 2016 – “Tecnologie e dispositivi di puntamento hands free esistenti e prospettive di sviluppo con il Testa Mouse”

Il 18 Novembre prossimo, presso l’Auditorium del Liceo Scientifico Antonio Pacinotti della Spezia, si terrà il primo incontro operativo del progetto Testa di Mouse (TdM – Definizione caratteristiche e sviluppo prototipo di un mouse indossabile low cost per PC adatto a persone con ridotte capacità motorie) .

Questo progetto è realizzato con il contributo della Fondazione Carispezia, che ha lo ha selezionato tra quelli presentati con la procedura dell’Extra Bando nel settore Istruzione universitaria e ricerca (Leggi la notizia sul sito di Fondazione Carispezia).

Il programma della giornata si aprirà alle 9.30 con il saluto a tutti gli intervenuti da parte del Presidente della Fondazione Avv.to Matteo Melley. A seguire, gli interventi del team di ricercatori impegnati nello sviluppo del prototipo.

L’incontro è rivolto a tutti gli operatori che, a vario titolo, operano nel settore della riabilitazione.

L’evento è gratuito ma è necessario inviare la scheda di registrazione compilata in ogni sua parte all’indirizzo cgsrobotics@gmail.com entro e non oltre le ore 13.00 del 16 Novembre 2016.

Scarica qui la locandina dell’evento

Scarica qui il modulo di iscrizione

Progetto realizzato con il contributo di Fondazione Carispezia
Progetto realizzato con il contributo di Fondazione Carispezia

 

 

Il progetto testa di mouse (TdM) – Definizione caratteristiche e sviluppo prototipo di un mouse indossabile low cost per PC adatto a persone con ridotte capacità motorie.

Il progetto testa di mouse (TdM) nasce dall’esperienza personale di uno dei ricercatori del team che, nella primavera del 2015, è venuto a conoscenza della necessità da parte di una persona affetta da SLA di un sistema per poter continuare ad usare il PC in seguito alla riduzione della propria capacità motoria. Visto che i dispositivi attualmente presenti sul mercato sono molto costosi e data l’impossibilità di poterne ricevere uno in prestito in tempi brevi, può accadere che l’utente si trovi nella posizione di dover rinunciare ad usare i dispositivi elettronici in autonomia.
Il TdM è un ausilio low cost, la sua installazione è semplice e non richiede l’intervento di un tecnico poiché si collega al PC come un comune mouse. La sua caratteristica principale è quella di essere realizzato con materiali a basso costo ma che forniscono elevate prestazioni, quindi un prezzo di mercato accessibile a tutte le tasche. Un ausilio semplice ma che può migliorare in maniera significativa la qualità della vita dei pazienti.

Durante il progetto, sarà attivato anche un percorso di alternanza Scuola-Lavoro rivolto a quattro studenti delle classi IV dell’IIS Capellini-Sauro e del Liceo Scientifico Pacinotti della Spezia (seminari e stage). Gli studenti prescelti, potranno seguire i ricercatori durante le loro attività quotidiane in laboratorio e vedere da vicino come si sviluppa un progetto di ricerca. A tutti gli studenti delle due scuole sarà invece rivolto un incontro di formazione/orientamento, durante il quale sarà illustrato loro come si svolge l’attività di ricerca, dalla nascita dell’idea progettuale, fino alla sua completa realizzazione.

Il progetto, della durata di 8 mesi, è iniziato lo scorso 3 ottobre e si concluderà nel giugno 2017.

 

Questo progetto è realizzato con il contributo della Fondazione Carispezia, che ha lo ha selezionato tra quelli presentati con la procedura dell’Extra Bando nel settore Istruzione universitaria e ricerca (Leggi la notizia sul sito della Fondazione Carispezia).

Progetto realizzato con il contributo di Fondazione Carispezia
Progetto realizzato con il contributo di Fondazione Carispezia